Aree archeologiche di Pompei, Ercolano e Torre Annunziata: Villa di Poppea

Voti, Commenti e Esperienze utente
Dai una valutazione (da 1 a 5)
0.000
Luogo
118 Corso Giuseppe Garibaldi
Aree archeologiche di Pompei, Ercolano e Torre Annunziata: Villa A (Villa di Poppea) 
Data iscrizione: 1997
Ref. 829
Il luogo fa parte del sito multiseriale: Aree archeologiche di Pompei, Ercolano e Torre Annunziata
 I siti interessati sono 7:
ID Name & Location State Party Coordinates Property Buffer Zone
829-001 Pompeii Italy N40 45 4.00
E14 29 10.00
84.59 ha 1.44 ha
829-002 Villa dei Misteri (Pompei) Italy N40 45 14.50
E14 28 40.70
0.95 ha
829-003 Herculaneum Italy N40 48 20.00
E14 20 52.00
9.42 ha 20.28 ha
829-004 Villa dei Papiri (Herculaneum) Italy N40 48 32.00
E14 20 37.00
1.22 ha
829-005 Theatre of Herculaneum Italy N40 48 30.00
E14 20 51.40
0.17 ha
829-006 Torre Annunziata: Villa A Italy N40 45 25.40
E14 27 9.20
1.15 ha 2.63 ha
829-007 Torre Annunziata: Villa B Italy N40 45 22.60
E14 27 22.60
0.55 ha
Mappa multimediale con tutti i siti interessati:  Mappa Aree archeologiche di Pompei, Ercolano e Torre Annunziata 

 

Descrizione:

La villa di Poppea, in un primo momento denominata «villa A», è stata scavata per la prima volta nel ‘700 con alterne fortune, mentre un recupero più ampio e sistematico si è avuto solo a partire dal 1968: si tratta di una villa d’otium dove comunque non mancavano sale dedicate alla produzione del vino e dell’olio. La villa, risalente al I secolo a.C. ed ampliata nel corso dell’età claudia, viene attribuita a Poppea Sabina per l’iscrizione dipinta su un’anfora, indirizzata ad un liberto della moglie di Nerone; al momento dell’eruzione del Vesuvio la villa era disabitata, forse in fase di restauro a causa del terremoto di Pompei del 62 e tutti gli oggetti sono stati ritrovati accantonati in alcune stanze. Ad oggi la costruzione non è ancora interamente scavata: l’area riportata alla luce corrisponde alla zona orientale, mentre l’ingresso principale e la zona occidentale sono ancora da recuperare ostacolati anche dalla presenza di una strada moderna ed un edificio militare.

 

(Fonte: whc.unesco.org/Wikipedia)

Link whc.unesco.org: http://whc.unesco.org/en/list/829/

Inserimento scheda: Ignazio Caloggero

Foto: Di Alter Mandarine – Travail personnel photo sur site redimensionnée, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=2169358

Contributi informativi:  Ignazio Caloggero, whc.unesco.org

Informazioni sulla geolocalizzazione e sul tragitto per raggiungere il luogo
Visualizza il luogo con Street View (se presente). Pertinente solo se riferito a beni tangibili con indirizzo associato.
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione