Siti palafitticoli preistorici delle alpi: Isolino Virginia

Voti, Commenti e Esperienze utente
Dai una valutazione (da 1 a 5)
0.000
Luogo
31 Via Isola Virginia

Siti palafitticoli preistorici delle alpi: Isolino Virginia

(Italia/Austria/Francia/Germania/Svizzera/Slovenia)

Data iscrizione: 2011
Ref. 1318

Luogo facente parte del sito multi seriale : Siti palafitticoli preistorici delle alpi

Il sito multi seriale è costituito da 111 siti. Di seguito i siti italiani (19):

ID Name & Location State Party Coordinates Property Buffer Zone
1363-091 Palù di Livenza – Santissima Italy N46 1 18.27
E12 28 52.13
13.48 ha 86.72 ha
1363-092 Lavagnone Italy N45 26 11.09
E10 32 14.68
6.04 ha 14.45 ha
1363-093 San Sivino, Gabbiano Italy N45 32 7.94
E10 33 27.94
1.85 ha 3.46 ha
1363-094 Lugana Vecchia Italy N45 27 30.12
E10 38 36.80
2.59 ha 11.16 ha
1363-095 Lucone Italy N45 33 3.33
E10 29 17.19
7.66 ha 68.2 ha
1363-096 Lagazzi del Vho Italy N45 6 27.54
E10 23 34.71
2.77 ha 18.46 ha
1363-097 Bande – Corte Carpani Italy N45 22 16.88
E10 35 9.61
7.33 ha 36.4 ha
1363-098 Castellaro Lagusello – Fondo Tacoli Italy N45 22 9.34
E10 38 3.13
1.23 ha 59.04 ha
1363-099 Isolino Virginia-Camilla-Isola di San Biagio Italy N45 48 43.25
E8 43 5.02
3.79 ha 25.07 ha
1363-100 Bodio centrale o delle Monete Italy N45 47 47.15
E8 45 20.19
1.67 ha 28.55 ha
1363-101 Il Sabbione o settentrionale Italy N45 47 58.62
E8 38 55.64
1.18 ha 9.61 ha
1363-102 VI.1-Emissario Italy N45 25 5.74
E8 1 22.44
5.86 ha 852.77 ha
1363-103 Mercurago Italy N45 44 1.71
E8 33 7.60
5.16 ha 270.06 ha
1363-104 Molina di Ledro Italy N45 52 26.86
E10 45 54.05
0.78 ha 2.31 ha
1363-105 Fiavé-Lago Carera Italy N45 59 24.35
E10 49 51.55
10.7 ha 73.92 ha
1363-106 Belvedere Italy N45 27 22.71
E10 39 30.31
2.52 ha 12.46 ha
1363-107 Frassino Italy N45 26 5.17
E10 39 47.51
1.48 ha 31.19 ha
1363-108 Tombola Italy N45 10 46.35
E11 12 40.50
1.51 ha 123.76 ha
1363-109 Laghetto della Costa Italy N45 16 10.84
E11 44 32.68
1.56 ha 6.52 ha
Mappa multimediale con tutti i siti interessati:  Siti palafitticoli preistorici delle alpi

 

Descrizione:

Quella che apparentemente sembrerebbe una formazione naturale emersa da un lago di origine glaciale, è in realtà il risultato della sedimentazione dei detriti accumulatisi nei millenni, a seguito di un insediamento umano che sceglie la palafitta sul lago per un duplice scopo: sfruttare un habitat favorevole alla pesca e sottrarsi alle insidie di animali predatori e di tribù rivali.

All’Isolino, in base ai risultati ottenuti dallo studio della stratigrafia effettuato dall’archeologo Mario Bertolone, l’insediamento umano è già rilevabile intorno alla seconda metà del V millennio a.C., in pieno Neolitico, che peraltro inizia anche in diverse altre parti d’Italia almeno tre millenni prima. Le tracce più antiche testimonianti la frequentazione umana nel Varesotto risalgono al Paleolitico superiore.

Con l’avvento del Neolitico la vita dell’uomo si concentra soprattutto lungo le sponde occidentali e sud-occidentali del Lago di Varese, attorno ai laghetti che riempiono la conca ai piedi delle Prealpi varesine e che un tempo avevano bacini più ampi, alimentati da fiumi dal corso irregolare, con vaste zone acquitrinose.

mappe:  Sites palafittiques

(Fonte: whc.unesco.org/ Wikipedia)

Link whc.unesco.org: http://whc.unesco.org/en/list/1318/

Inserimento scheda: Ignazio Caloggero

Foto: Di Andrea Ganugi – Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=57215677

Contributi informativi:  Ignazio Caloggero, whc.unesco.org

Informazioni sulla geolocalizzazione e sul tragitto per raggiungere il luogo
Visualizza il luogo con Street View (se presente). Pertinente solo se riferito a beni tangibili con indirizzo associato.
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione