Geoparco Adamello-Brenta

Voti, Commenti e Esperienze utente
Dai una valutazione (da 1 a 5)
0.000
Luogo
Trentino
Geoparco Adamello-Brenta

L’Adamello-Brenta UNESCO Global Geopark si trova nelle Alpi Retiche, il settore italiano delle Alpi centro-meridionali, nella parte occidentale del Trentino tra le valli Giudicarie, Non e Sole. L’Adamello-Brenta UNESCO Global Geopark rappresenta un ‘“area chiave” per la comprensione della storia geologica delle Alpi ed è caratterizzato da una forte geodiversità dovuta alla presenza di due grandi massicci montuosi (Adamello e Brenta) molto diversi geologicamente e geomorfologicamente. Per la loro importanza scientifica e bellezza, le Dolomiti di Brenta sono state riconosciute Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 2009.

Il territorio è caratterizzato dalla presenza dei confini tettonici tra le Alpi austriache e le Alpi meridionali e dall’incrocio di tre segmenti strutturali del Lineamento Periadriatico. Le unità geologiche sono testimonianza di una lunga e complessa evoluzione geologica iniziata nel Paleozoico Inferiore (ca. 400-500 milioni di anni fa): le tappe principali di questa evoluzione sono chiaramente definite dall’orogenesi prealpina, dalla lunga fase di l’estensione litosferica che ha portato alla genesi del margine passivo adriatico, e dall’orogenesi alpina, iniziata nel Cretaceo (circa 140-65 milioni di anni fa) e tuttora in corso (neotettonica, sismicità). Il paesaggio mostra testimonianze della morfogenesi glaciale che ha intensamente rimodellato l’area ed anche dei fenomeni carsici, nel gruppo dolomitico, sia in superficie che in profondità.

La geodiversità del Geoparco è anche legata alla biodiversità che governa lo sviluppo naturale dell’endemismo, con oltre 1.400 specie di flora e quasi tutte le specie della fauna alpina.

Il Geoparco comprende l’intero territorio del Parco Naturale Adamello-Brenta, la più vasta area protetta del Trentino e una delle più estese delle Alpi, ei 38 comuni ad essa appartenenti.

Le peculiarità geologiche hanno avuto un’influenza determinante sulla vita delle persone in questa zona, e questa interazione sottolinea l’unione indissolubile tra le attività umane e il loro contesto geologico-ambientale: antiche capanne di pastori e preziosi manufatti parlano della conoscenza della cultura alpina.

L’Adamello-Brenta UNESCO Global Geopark è fortemente impegnato nell’educazione ambientale: è infatti il ​​luogo ideale per attività educative sui temi della geologia, ecologia, strategie di conservazione, conservazione delle conoscenze sulle tradizioni locali e valori storico-culturali e l’attuazione di comuni politiche partecipative di sviluppo sostenibile. Molti i progetti educativi realizzati con migliaia di studenti ogni anno, dalle visite guidate ai Centri Visite del Parco, alle attività residenziali nelle case del Parco, alle attività in aula e alle gite sul campo nel Geoparco Mondiale dell’UNESCO. Durante l’estate vengono organizzate numerose attività in collaborazione con enti turistici locali che coinvolgono turisti e residenti. Tutto il lavoro svolto dall’UNESCO Global Geopark è svolto seguendo il principio della Carta Europea del Turismo Sostenibile, ottenuta dal 2006.

(Fonte testo: http://www.unesco.org/new/en/natural-sciences/environment/earth-sciences/unesco-global-geoparks/)

Inserimento scheda: Ignazio Caloggero

Foto: web

Contributi informativi:  Ignazio Caloggero, https://www.minambiente.it/,  https://en.unesco.org/biosphere

Informazioni sulla geolocalizzazione e sul tragitto per raggiungere il luogo
Visualizza il luogo con Street View (se presente). Pertinente solo se riferito a beni tangibili con indirizzo associato.
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione