Sicilia: Centro Studi Helios - Ragusa

Patrimonio Unesco

Patrimonio Mondiale dell'Umanità (World Heritage List). Online i siti Unesco italiani

Sicilia: Centro Studi Helios - Ragusa

  Mappa Interattiva  

Siti Immateriali

Opera dei Pupi

L'Opera dei Pupi

(Sicilia: 2008)

La liuteria di Cremona
Liutai di Cremona

(Lombardia:2012)

Canto a tenore

Il Canto a Tenore

(Sardegna:2008)

Dieta mediterranea

La Dieta del Mediterraneo

(Italia, Spagna, Grecia, Marocco

(Varie Regioni: 2010)

 

Le macchine da processione,

 (Santa Rosa a Viterbo; Faradda di li candareri a Sassari;  Gigli di Nola; La Varia di Palmi

(Varie Regioni: 2013)

(vai allo schermo intero)
OPERA DEI PUPI
Scheda: Il Patrimonio Mondiale Immateriale dell'Unesco


PATRIMONIO MONDIALE DELL'UMANITA'

L'Unesco e il Patrimonio Mondiale dell'Umanità

 



PATRIMONIO MONDIALE DELL'UMANITA' RIO DE JANEIRO
Scheda: Il Patrimonio Mondiale Tangibile dell'Unesco


Se il presente portale è di tuo gradimento aiutaci a divulgarlo tramite Facebook, Twitter o altri strumenti di social Network: 

Siti Unesco in Sicilia

Villa Romana del Casale

Villa romana del Casale

(Sicilia: 1997)

Agrigento

Area archeologica di Agrigento

(Sicilia: 1997)

isole eolie

Isole Eolie

(Sicilia:2000)

Noto

Le città tardo barocche del Val di Noto

(Sicilia: 2002)

siracusa

Siracusa e le Necropoli Rupestri  di Pantalica

(Sicilia: 2005)

(Sicilia: 2013)

Siti Unesco in Toscana

Firenze

Il Centro storico di Firenze

(Toscana: 1982)

Piazza Duomo a Pisa

La piazza del Duomo di Pisa

(Toscana: 1987)

San Gimignano

Il Centro storico di San Gimignano 

(Toscana: 1990 ) 

Siena

Il Centro storico di Siena 

(Toscana: 1995 )

Centro storico della città di Pienza

Il Centro storico della città di Pienza

(Toscana: 1996 )

SITO UNESCO Val d'Orcia

Val d'Orcia 

(Toscana:2004 )

 

 

 

sito unesco ville medicee
Le Ville medicee
( Toscana: 2013)

 

Siti Unesco in Lombardia

Arte rupestre della Valcamonica

L'Arte rupestre della Valcamonica

(Lombardia: 1979)

La cena di Leonardo

La chiesa ed il convento domenicano di Santa Maria delle Grazie con "La cena" di Leonardo da Vinci 

(Lombardia:1980 )

SITO UNESCO CRESPI D'ADDA

Crespi d’Adda

(Lombardia: 1995)

sito unesco monte san giorgio

Il Monte San Giorgio (Italia/Svizzera) 

(Lombardia: 2003)

 

Ferrovia retica nel territorio di Albula/Bernina (Italia/Svizzera)

La Ferrovia retica nel territorio di Albula/Bernina (Italia/Svizzera) 

(Lombardia: 2008)

 

Mantova e Sabbioneta

Mantova e Sabbioneta 

(Lombardia:2009 )

 

 

 

 

Siti Unesco in Campania

 

panorama dai quartieri spagnoli

Il Centro storico di Napoli 

(Campania: 1995)

SITO UNESCO Il Palazzo Reale del XVII sec. di Caserta

Il Palazzo Reale del XVII sec. di Caserta con il parco, l’Acquedotto vanvitelliano e il Complesso di S. Leucio

(Campania: 1997)

SITO UNESCO DI POMPEI

Le Aree archeologiche di Pompei, Ercolano e Torre Annunziata

(Campania: 1997)

Costiera  Amalfitana  Siti Unesco

La Costiera Amalfitana

(Campania: 1997)

 

 

 

Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano con i siti archeologici di Paestum e Velia e la Certosa di Padula

Il Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano con i siti archeologici di Paestum e Velia e la Certosa di Padula

(Campania: 1998)

Siti Unesco Lazio

Centro storico di Roma

Il Centro storico di Roma, le proprietà extraterritoriali della Santa Sede nella città e San Paolo Fuori le Mura

(Lazio: 1980  modifiche nel 1990)

SITO UNESCO Villa Adriana a Tivoli (Roma)

La Villa Adriana a Tivoli (Roma)

(Lazio: 1999)

Villa d'Este a Tivoli

La Villa d'Este a Tivoli (Roma)

(Lazio: 2001)

 

SITO UNESCO Necropoli etrusche di Cerveteri e Tarquinia

Le Necropoli etrusche di Cerveteri e Tarquinia

(Lazio: 2004)

Siti Unesco in Veneto

Venezia  Sito Unesco

Venezia e la sua Laguna

(Veneto: 1987)

Palladio

La città di Vicenza e le Ville del Palladio nel Veneto 

(Veneto: 1994 e modifiche nel 1996 )

SITO UNESCO Orto Botanico di Padova

L'Orto Botanico di Padova

(Veneto:1997)

 

SITO UNESCO Città di Verona

La Città di Verona

(Veneto: 2000)

 

Siti Unesco in Emilia Romagna

SITO UNESCO FERRARA

Ferrara città del Rinascimento e il suo delta del Po

(Emilia Romagna: 1995 e modifiche nel 1999 )

Monumenti paleocristiani di Ravenna

I Monumenti paleocristiani di Ravenna

(Emilia Romagna: 1996)

SITO UNESCO: Modena: Cattedrale, Torre Civica e Piazza Grande

Modena: Cattedrale, Torre Civica e Piazza Grande 

(Emilia Romagna:1997 )

 

Altri siti Unesco italiani

I Sassi di Matera

I Sassi di Matera 

(Basilicata: 1993)

SITO UNESCO CASTEL DEL MONTE

Castel del Monte 

(Puglia: 1996)

SITO UNESCO I TRULLI

I Trulli di Alberobello 

(Puglia: 1996)

 

 

 

Assisi, la Basilica di San Francesco e altri siti francescani

Assisi, la Basilica di San Francesco e altri siti francescani

(Umbria: 2000)

Portovenere, Cinque Terre e Isole di Palmaria, Tino e Tinetto

Portovenere, Cinque Terre e Isole di Palmaria, Tino e Tinetto

(Liguria: 1997 )

 

SITO UNESCO Centro storico di Urbino

Il Centro storico di Urbino 

(Marche: 1998 )

Genova: Le Strade Nuove and the system of the Palazzi dei Rolli

Genova: Le Strade Nuove and the system of the Palazzi dei Rolli

(Liguria: 2006)

SITO UNESCO Area archeologica di Aquileia e basilica Patriarcale

L'Area archeologica di Aquileia e basilica Patriarcale

(Friuli Venezia Giulia: 1998)

Le Dolomiti

Le Dolomiti

(Regioni varie: 2009)

Residenze Sabaude

Le Residenze Sabaude 

(Piemonte: 1997)

SITO UNESCO Su Nuraxi di Barumini

Su Nuraxi di Barumini 

(Sardegna: 1997)

Sacri Monti di Piemonte e Lombardia

I Sacri Monti di Piemonte e Lombardia 

(Piemonte e Lombardia: 2003)

Longobardi

I Longobardi in Italia. I luoghi di Potere  

(Varie Regioni: 2011)

siti palafitticoli

I Siti palafitticoli preistorici delle Alpi

(Italia, Austria, Germania, Francia, Slovenia, Svizzera) (Varie Regioni: 2011)

 

Le macchina a spalla delle processioni

(Varie Regioni:2013)

Ultimo riconoscimento per il Patrimonio Immateriale Italiano, nel 2013 sono state premiate le macchine da processione, alte fino a trenta metri, portate a spalla da decine di volontari durante le tradizionali processioni di agosto e settembre: quella di Santa Rosa a Viterbo, la magnifica macchina con giganteschi ceri lignei di Sassari (Faradda di li candareri), i Gigli di Nola, con otto torri di legno dipinte e l’enorme carro di 16 metri dell’Assunzione della Vergine,  «La Varia di Palmi», trasportato da 200 «mbuttaturi»

 

 

(Il presente portale è parte integrante dell'area del circuito Freccia Hermes in rete)

STIAMO MODIFICANDO TUTTE LE PAGINE DEI NOSTRI PORTALI PER LA PROMOZIONE DEL PATRIMONIO UNESCO.

LE NUOVE PAGINE INCLUDONO UN SISTEMA AUTOMATICO DI TRADUZIONE PER CIRCA 80 LINGUE DIVERSE. TUTTI I VISITATORI DEI NOSTRI PORTALI POTRANNO INVIARE IN MODO AUTOMATICO PROPOSTE DI CORREZIONI FACENDO SCORRERE IL PUNTATORE DEL MOUSE SULLA TRADUZIONE CHE DESIDERA CORREGGERE.

LA FRASE VERRA' EVIDENZIATA E VERRA' VISUALIZZATA UNA FINESTRA  DOVE SARA' POSSIBILE VEDERE IL TESTO ORIGINALE.

IL VISITATORE PUO' FARE CLIC SU "Suggerisci una traduzione migliore" ED INVIARE LA TRADUZIONE CORRETTA.

IL SUGGERIMENTO, UNA VOLTA APPROVATO DA UN CURATORE AUTORIZZATO, DIVENTA UNA CORREZIONE EFFETTIVA CHE MIGLIORERA' LA LEGGIBILITA' DEL TESTO NELLA LINGUA DI DESTINAZIONE.

SIETE TUTTI INVITATI A COLLABORARE AL FINE DI PROMUOVERE IN MODO CORRETTO IL PATRIMONIO UNESCO

 

Vi invitiamo a collaborare e a diventare protagonisti nel far crescere assieme a noi il portale contenente la lista dei siti Unesco italiani condividendo con noi immagini, informazioni e documenti. Potrai farlo attraverso uno o più dei seguenti modi:

Inserendo i tuoi contributi all'interno della nostra pagina di Facebook
 "Patrimonio Unesco"
Inviando i tuoi contributi sul Patrimonio Unesco italiano a:

Centro Studi Helios

Tel. 0932/229065 Fax 0932/4130886

e-mail :info@centrostudihelios.it

Il presenta portale si pone come obbiettivo la descrizione e la messa online dei siti Unesco italiani (Italian Heritage List). I siti Unesco italiani presentati in questo portale sono sia tangibili, sia intangibili). Per ogni riconoscimento è prevista la pubblicazione di schede descrittive con informazioni turistiche utili a promuovere e valorizzare l'interno Patrimonio Unesco italiano. I siti Unesco italiani sono suddivisi in base alla Regione di appartenenza. Nel caso di siti seriali le Regioni possono essere più di una. La nostra ambizione è quindi mettere online il Patrimonio Unesco italiano. Il portale è aperto alla collaborazione di tutti e riteniamo che in un prossimo futuro potrà diventare punto di riferimento per la conoscenza e la promozione di tutti i siti Unesco italiani. Ricordiamo che l'Italia è la nazione che attualmmente (2014) detiente  il maggior numero di riconoscimenti all'interno del Patrimonio Mondiale dell'Umanità (49 presenze all'interno della World Heritage List su 981 riconoscimenti in tutto il mondo). A questi vanno aggiunti altri 5 siti di tipo immateriale, portando a 54 il numero totale dei riconoscimenti Unesco che si freggiano del titolo di Patrimonio Modiale dell'Umanità. A ruota seguono la Cina che in totale contine 45 siti unesco tangibili e la Spagna che invece ne contiene 44 di siti Unesco tangibili. Riteniamo che molto probabilmente questo primo posto verrà mantenuto ancora per molti anni, da momento che il regolamento attuale prevede che ogni anno possono essere inseriti, all'interno della Lista mondiale del Patrimonio dell'Umanità (World Heritage List), solo due nuovi riconoscimenti per ogni nazione candidata. Inoltre non dimentichiamo che il nostro Patrimonio Culturale è tra i più ricchi in tutto il Mondo.

Il portale, per quanto riguarda il Patrimonio Unesco italiano è in stretta correlazione con il portale "La Sicilia in Rete" dove sono depositate tutte le schede di approfondimento e le immagini a corredo. Il nostro obiettivo è, speriamo grazie anche al vostro contributo, di inserire schede dettagliate su tutti i siti unesco italiani inseriti nella World Heritage List (WHL). Presto sarà anche aperta un'area "Autori" dove saranno inseriti i nominativi dei principali collaboratori del portale.

Il presente portale riporta  schede, articoli, documenti e foto che sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni riproduzione sistematica, anche parziale, non autorizzata sarà perseguita a norma di legge. Il link alle pagine del presente portale sono sempre ammessi senza preventiva autorizzazione, anzi, vi invitiamo caldamente a farlo.

Altri portali del circuito che vi invitiamo a visitare:

www.lasiciliainrete.it

www.heritagesicilia.it

 

© Centro Studi Helios  

0932/229065

E-mail: info@centrostudihelios.it

Clausola di Esclusione e Copyright

Siti Unesco italiani
Monumenti del Patrimonio Unesco italiano.

La World Heritage List  comprende (dati al 2013) 981 siti Unesco di cui 759 sono di tipo culturale siti culturali, 193 sono di tipo naturale  siti naturali  e 29 sono considerati ditipo misto  siti misti (naturale e culturale)  suddivisi in 160 paesi membri. I Siti Unesco italiani riconosciuti al 2013 sono ben 54 (di cui 49 classificati come siti Unesco di tipo materiale e 5 classificati come siti Unesco di tipo immateriale)

Patrimonio Unesco